Portali Energetici: la perfezione dell’888

Portali Energetici la perfezione dell'888[Portali Energetici: la perfezione dell’888 – Prima parte – Articolo di Michela Nardone]

L’8 agosto è stato un giorno speciale, da ricordare per le nostre Anime e la nostra Energia: come in tutte le date costituite da 3 numeri uguali, si apre un nuovo Portale Energetico. Questa volta è l’888: 8 agosto 2015 (in cui la somma delle cifre dell’anno dà, appunto, 8).

I Portali Energetici si aprono periodicamente in occasione di questi giorni speciali, per consentire alle nostre anime di fare dei passaggi, di realizzare quei salti per i quali si preparano in ogni singolo istante: coincidono con i momenti in cui si catalizzano desideri ed opportunità e le energie vibratorie di ciascuno si allineano con le condizioni fisiche.

Il passaggio attraverso i Portali Energetici rappresenta, quindi, un momento di svolta nell’esistenza, in cui tutti questi elementi si armonizzano.

Ci troviamo immersi nel cambiamento, nell’evoluzione.

Si concretizzano le aspettative per le quali il nostro spirito si è impegnato, o forse si realizzano altre evoluzioni, inattese, almeno per la nostra parte cosciente.

Sono tempi che è meraviglioso poter vivere consapevolmente.

Il portale che va ad aprirsi in questo periodo è molto particolare per più motivi.

Innanzitutto segue al periodo magico della Luna Blu che abbiamo appena vissuto.

La presenza di 13 pleniluni in un anno è evento non consueto, l’ultima volta è accaduto nel 2012.

La seconda Luna piena del mese, splendente nel cielo del 31 luglio, ha illuminato e reso visibile l’indecisione e l’irresolutezza dei tempi passati.

E se tutto ci sembra sbagliato, delle cose fatte e delle esperienze vissute, in realtà non è così: sono solo i nostri occhi che si sono aperti e vedono e sono consapevoli del compiuto e dell’incompiuto e delle opportunità offerte dall’Universo.

Portali Energetici: la perfezione dell’888

In questo tempo magico abbiamo vissuto l’inquietudine della transizione, che è culminata nel solstizio d’estate e nell’arrivo del tempo perfetto.

Ecco che questo portale energetico, dopo tanta preparazione da parte dell’Universo, logica conseguenza di un periodo di ricerca ed allineamento, rappresenta il compimento, la perfezione:

Il numero 8 ci apre le porte alla definizione e alla realizzazione.Tweetta!

La sua forma, simmetrica e continua, ne è il primo indizio: COME IN ALTO, COSÌ IN BASSO.

Il suo presentarsi informa tripla assume significati ancora più profondi.

Ci accompagna nel superamento di quei limiti che abbiamo imparato a riconoscere in noi stessi.

È l’invito al coraggio e alle grandi imprese; è garanzia di successo e prosperità, accompagnate dalle benedizioni dell’Universo.

Ci avvicina al Divino che è in noi, per aprirci a nuove dimensioni di generosità e ricchezza materiale e spirituale.

Le canalizzazioni angeliche di questi giorni ci riportano proprio questo messaggio, e ci avvisano che anche il nostro corpo percepirà profondamente questi cambiamenti, anche con momenti di disagio e di debolezza.

Il nostro corpo ha quindi bisogno di purificarsi con il cibo e con il riposo.

Il nostro spirito si sentirà inquieto, torneranno vecchi timori; per superarli ci sarà d’aiuto la meditazione e la sospensione di ogni giudizio: accettiamo tutto quello che accade con equanimità, aspettando che il portale 888 ci faccia accedere a nuovi spazi della mente.

Non a caso, il numero 8 ribaltato è il simbolo dell’infinito ∞.

Questo è il Portale che condurrà le energie dell’Universo e quelli individuali a vibrare all’unisono, che lascerà finalmente libero il potere creativo che è in ognuno di noi.

Ognuno fino ad oggi ha fatto un suo percorso di evoluzione, più o meno consapevole, e il portale accompagna anche quelli che finora non hanno avuto percezione delle grandi energie dell’universo in movimento.

Tutti siamo destinati ad avanzare, basta che lo permettiamo.

L’apertura del portale 888, ed i relativi messaggi angelici, ci aprono al futuro con fiducia ed entusiasmo: i periodi passati, anch’essi esaltanti, si mostravano come periodi di transizione e chiunque abbia seguito un percorso di crescita energetica, con la consapevolezza di cui era capace, sentiva che c’era tensione verso qualcosa di nuovo, eppure non ne riusciva a percepire l’entità, la dimensione o la forma.

Da questo Portale Energetico in poi, invece, la definizione diventa prevalente: si inizia a raccogliere quanto seminato.

E non deve sorprendere, i segnali ci sono tutti: pensiamo al nostro quotidiano, a come siamo cambiati, a quanto lavoro fatto per imparare ad accettarci, ad accogliere, a ringraziare.

Portali Energetici: la perfezione dell’888

Ricordiamo di quel tempo in cui non eravamo padroni di alcun evento della nostra vita, in balia di emozioni dettate dagli altri: la sola trasformazione personale, ogni progresso percepito, passo compiuto, consapevolezza raggiunta da ciascuno di noi sono il simbolo inequivocabile dell’apertura dei Portali Energetici.

Di fronte a questi eventi, seguendo le canalizzazioni angeliche, possiamo scegliere di seguire il Flusso, entrarci dentro, approfittarne per purificare il nostro corpo e il nostro spirito, che hanno tanto lavorato per giungere ad oggi, per farli riposare prima di incominciare questo nuovo periodo.

Canalizziamo le nostre intenzioni, raccogliamo i nostri desideri e le nostre dinamiche più profonde e dirigiamoci con serenità verso questa nuova fase, fiduciosi che tutto è come deve essere e che tutto è sempre per il meglio.


Fine Prima Parte.


[Portali Energetici: la perfezione dell’888 – Articolo di Michela Nardone]

PS

Se ti è piaciuto “Portali Energetici: la perfezione dell’888” fallo conoscere ai tuoi familiari e ai tuoi amici su Facebook, grazie.

PPS

Guarda che bello questo video sull’Energia vitale dell’Universo: