Potere Personale tra Genitori e Figli

Potere Personale tra Genitori e FigliPotere Personale tra Genitori e Figli – Articolo di Daniela Di Gregorio

I genitori possono dare esempio ai figli di cosa sia il Potere Personale, attraverso il loro modo di vivere, comunicare, educare e insegnare.

Rappresentare un modello positivo di Potere Personale significa essere consapevoli e riflettere sulla responsabilità e sulle conseguenze delle proprie azioni.

Significa essere un punto di riferimento per se stessi e per gli altri, migliorando nettamente la qualità della propria vita.

Da sempre il rapporto tra genitori e figli è stato molto complesso e di difficile definizione.

Mai una dinamica familiare è uguale ad un’altra.

C’è da dire che, soprattutto negli ultimi anni, il ruolo del genitore si è, a mio avviso, ulteriormente complicato.

Ci si chiede in che modo genitori e figli possano mantenere gli uni e rafforzare gli altri il loro Potere Personale.

È necessaria una rieducazione e una ridefinizione dei ruoli.

È inoltre importante una migliore comunicazione tra gli stessi, che parta ovviamente principalmente dal genitore e da una giusta “distribuzione” dei limiti (né troppi, né troppo pochi).

Potere Personale tra Genitori e Figli

Il processo che porta il bambino a far crescere il proprio Potere Personale inizia già dai due anni di età.

Da questo momento, in questa fase del suo sviluppo, manifesta i primi gesti per cominciare a guadagnare gradualmente un senso di autonomia.

Questo, principalmente, opponendosi ai genitori con i primi NO, MIO.

È la prima volta che il bambino manifesta il desiderio di avere una mente propria.

Ed è del tutto normale che accada.

Da un po’ di tempo a questa parte, prendendo spunto dalla mia esperienza personale non proprio facile, di figlia che ha dovuto scoprire di avere un Potere Personale e di conseguenza ha dovuto recuperarlo, ristrutturarlo, e portarlo fuori, mi sono fatta un’idea precisa su ciò che potrebbe mancare in un rapporto genitore-figlio.

Mi sono resa conto che il genitore, in genere, tende a far notare al figlio le mancanze e gli errori, piuttosto che potenziare e valutare ciò che fa di positivo.

Si cerca di essere troppo autoritari o al contrario si tende ad arrendersi davanti agli atteggiamenti aggressivi dei figli.

Nessuno dei due atteggiamenti porta a una buona acquisizione del Potere Personale da parte del bambino, adolescente o adulto che sia.

Ovviamente il momento della crescita è il più importante per lo sviluppo sano del proprio Potere Personale.

Potere Personale tra Genitori e Figli

In età adulta il recupero è un bel po’ più complicato, ma non impossibile.

Quando si dice Volere è Potere!Tweetta!

Per aiutare il figlio a far crescere il proprio Potere Personale e mantenere in equilibrio il suo (come genitore) è possibile seguire dei suggerimenti che possono essere funzionali:

  • Dare attenzioni ai figli, cure amorevoli, regole chiare e amore
  • Piuttosto che dire ai figli cosa non fare, abituarsi a chiedere le cose che ci piacerebbe facessero e i comportamenti che vorremmo avessero
  • Dove possibile, lasciare che facciano da soli determinate scelte
  • Nei momenti critici praticare l’arte del Distacco. Ovvero invece di essere aggressivi e alimentare aggressività dedicarsi a fare altro
  • Il genitore ha l’obbligo, secondo me, di prendersi cura di se stesso. Il suo ruolo è molto impegnativo e ricaricare le energie, dedicare del tempo a se stessi, porta dare maggiore attenzione e disponibilità ai figli, nonché alla possibilità di esser di esempio per la crescita e il rafforzamento del loro Potere Personale.

Ci sono anche altri atteggiamenti funzionali del genitore che possono aiutare lo sviluppo del Potere Personale:

  • Stimolare i figli e valutare opportunità e scelte
  • Incoraggiarli ad affrontare le paure
  • Sostenerli nelle aspettative realistiche
  • Educarli all’impegno per la conquista graduale dello scopo di vita
  • Stimolare l’umorismo

Tutto ciò aiuta molto il rapporto tra Genitori e Figli.

Anche l’esperienza di vita di ogni genitore può essere di esempio per l’acquisizione del Potere Personale dei figli.

Nell’EnergetiClub facciamo ogni mese un Lavoro Energetico su una dinamica del Potere Personale.

La prossima Sessione è Giovedì 14 Settembre:

“Potere Personale tra Genitori e Figli”.

Per partecipare in diretta dal tuo PC, iscriviti all’EnergetiClub:

Clicca qui per scaricare l’ebook omaggio “I 3 segreti della Leadership Energetica” e iscriverti all’EnergetiClub

Acquisire Potere Personale significa inoltre ascoltare sempre più chiaramente la voce della propria Anima, allinearsi alla propria Missione dell’Anima, instaurare buoni rapporti interpersonali, accettare facilmente i propri punti di forza e le criticità, usare l’arte della gentilezza, diventare responsabili delle proprie scelte e quindi delle proprie azioni, assimilare al meglio le informazioni per far fronte ai cambiamenti.

Potere Personale tra Genitori e Figli – Articolo di Daniela Di Gregorio

Vuoi conoscere la Missione della Tua Anima?

Allora guarda questo:

 


In questo Video Omaggio scoprirai…

  • Come conoscere la tua Missione dell’Anima e come allinearti ad essa
  • Come connetterti direttamente alla tua Anima
  • Cosa ti sta spingendo nella direzione sbagliata

Clicca Qui per Ricevere il Video Gratis!


PS:
Guarda che bello questo video dell’ultimo “Allineamento alla Missione dell’Anima Live”: 😉

PPS:
Se ti è piaciuto “Potere Personale tra Genitori e Figli”, se hai domande, dubbi o altro da condividere, lascia il tuo gradito commento qui in basso, Grazie! 😉