Spirito e Materia: la relazione energetica d’amore

Spirito e Materia la relazione energetica d'amore Ciao a te che stai leggendo in questo momento “Spirito e Materia: la relazione energetica d’amore” in cui ti racconto della relazione d’amore tra Spirito e Materia partendo dalla sagezza di un grande Maestro che stimo e studio, Osho.

Osho è un mistico e maestro spirituale indiano che ha dedicato la vita al risveglio della consapevolezza. I suoi insegnamenti sfuggono qualunque classificazione e si focalizzano sulla ricerca spirituale ed esistenziale del singolo individuo.

I suoi insegnamenti sono sempre attuali poiché mirano a sintonizzarsi con qualcosa di intimo e profondo, dentro di . Gli insegnamenti del maestro Osho, tanto caro a me, sono anche alla base dell’EnergetiClub, il club online in cui ci si riprogramma l’energia interiore per trasformare la realtà esteriore.

Come Osho, l’EnergetiClub mette in relazione la nostra spiritualità con il radicamento nella materia.

Dato che non c’è differenza tra energia e materia, o tra spirito e materia, poiché la materia è solo luce densificata, o spirito materializzato, non possiamo pretendere di elevarci e di vivere la nostra spiritualità innata se contemporaneamente non accettiamo la nostra condizione umana, cioè non ci permettiamo fino in fondo di godere dei piaceri terreni e sensoriali.

Ora vediamo ancora più in profondità la relazione energetica d’amore tra Spirito e Materia. :)

Spirito e Materia: la relazione energetica d’amore

Spirito e Materia la relazione energetica d'amoreLa realtà è inconoscibile e i nostri sensi riescono a percepirne in media solamente il 5%, la realtà è inconoscibile e solo interpretabile, la restante materia “oscura” può essere conosciuta solo attraverso i corpi sottili come esperienza personale.

Il segreto energetico sta nel non immedesimarci con le nostre interpretazioni mentali, o esserne sopraffatti, possiamo imparare a dominarle e utilizzarle a nostro vantaggio, per la nostra crescita personale e spirituale.

Possiamo sentire profondamente di vivere le esperienze terrene ma allo stesso tempo di potercene anche distaccare, qualora fosse importante per la nostra evoluzione.

Solo così la materia può essere spiritualizzata.

Ed è questo che impariamo a fare nell’EnergetiClub cominciando da 27 Febbraio, il nostro primo incontro di un percorso di 7 mesi Master in Leadership Energetica Finanziaria.

Un’analogia tra gli insegnamenti dell’EnergetiClub e quelli di Osho è la trasformazione attraverso il divertimento.

Più ci divertiamo, in senso sano, come i bambini, più abbiamo potere e più andiamo a sviluppare l’emisfero destro del nostro cervello, connesso con l’immaginazione, la visualizzazione, la guarigione, la manifestazione.

Il significato del divertimento è: ho dentro di me i semi del tutto è possibile; io posso materializzare ogni cosa io desideri. :)

Come ci insegna Osho, più che di imparare, abbiamo bisogno di disimparare o meglio di deprogrammarci.

Questo è proprio il lavoro che si va a fare con l’EnergetiClub attraverso le riprogrammazione energetica che guido 2 volte al mese.

Le Riprogrammazioni Energetiche del Punto Zero sono un potente strumento che va oltre ad una normale meditazione, perché agiscono su tutti i livelli: mentale, emozionale,energetico, spirituale e fisico-materiale a volte istantaneamente.

Spirito e Materia la relazione energetica d'amore Attraverso le riprogrammazioni energetiche andiamo a cambiare delle informazioni in tutte le dimensioni e tutti i tempi e ne creiamo delle altre.

Ciò che stiamo facendo durante le riprogrammazioni energetiche è plasare la materia e nei prossimi 7 mesi, trattiamo l’energia del denaro.

Ti stai domandando come possiamo fare questa trasformazione?

Tramite un punto cardine su cui insistono tutti i grandi Maestri – sia Osho che l’EnergetiClubresponsabilità: responsabilità per quello che abbiamo creato e quello che creiamo nella nostra vita, sia che ci piaccia sia che non ci piaccia.

Soltanto cambiando il mondo dentro di noi, possiamo cambiare il mondo fuori di noi.

La responsabilità di creare e co-creare il nostro mondo è dentro ognuno di noi.

Noi siamo il Dio della nostra realtà, tutto il resto è un nostro specchio, una nostra proiezione, questa è la Base del nostro percorso nell’EnergetiClub.

Spirito e Materia: la relazione energetica d’amore

Ora preparati che sto per regalarti una Consapevolezza autentica e profondissima, quasi sconvolgente (positivamente).
:)

Sei pronto?

Se non sei pronto, non continuare la lettura, è meglio per te. ;)

Sto per farti conoscere un sacro video di Osho in cui parla della relazione tra Spirito e Materia, la vera sagezza è molto sottile, quindi ti invito a stare attento con la mente ed con il cuore. :)

Osho, il Maestro rivela una grande verità: generalmente siamo portati a non dare valore a ciò che riceviamo gratuitamente.

Capiamo il valore delle cose solo in base al loro prezzo / costo.

E questo perché nella vita tutto dev’essere in qualche modo conquistato in prima persona: se la gioia e la felicità fossero disponibili gratuitamente per tutti, nessuno apprezzerebbe il valore di averle conquistate.

E se ci pensi è vero, pensa alla tua vita, osserva la tua vita… fermati per un attimo prima di andare avanti nella lettura e dimmi nei commenti come si presenta nella tua vita questa verità?

Quando hai fatto l’esercizio, puoi andare avanti, lo dico per il  tuo bene.

:)

Se hai fatto l’esercizio, ti meriti il regalino di Consapevolezza 🙂

Le cose non hanno mai un determinato valore intrinseco, hanno il valore che decidiamo di dar loro.

Inoltre, diamo per scontate le cose fino a che non ci vengono a mancare: Osho fa l’esempio di un assetato nel deserto, che sarebbe disposto a dare via tutti i suoi avere per una bottiglia d’acqua.

Lo stesso vale ancora di più per la spiritualità.

Spesso la spiritualità è vista come qualcosa di gratuito.

In realtà, quando riceviamo qualcosa gratuitamente, si crea uno squilibrio tra spirito e materia, che sono fatti di un’unica energia.

Non solo tendiamo a non dare valore a ciò che riceviamo gratuitamente, ma – a livello energetico e mentale – scattano addirittura dei meccanismi per cui è persino più difficile sentire gratitudine per qualcosa che abbiamo ricevuto gratuitamente che per qualcosa che ci siamo guadagnati.

Quello che importa non è il prezzo, che può essere anche minimo: la quantità è un concetto mentale; quello che è importante è se siamo disposti a riconoscere il valore di ciò che ci viene offerto e il valore della formazione per la nostra evoluzione.

Siamo programmati a pensare che anch’essa debba essere gratuita e ci sembra strano o addirittura assurdo dover pagare per la nostra formazione in questo campo.

In realtà anch’essa ha il valore che le attribuiamo.

Se la materia è spirito, anche il denaro è spirito.

Tecnicamente, stiamo semplicemente barattando una cosa con un’altra.

Non dare valore agli insegnamenti spirituali significa in qualche modo sminuire o rinnegare la nostra stessa spiritualità e anche quella di chi ci sta offrendo quegli insegnamenti.

Come diceva Osho, il denaro è il tuo amore per le cose.

Il denaro è solo un’energia, deve girare se vogliamo unirlo alla forma spirituale.

Ovviamente sarebbe bello che tutti i servizi potessero essere resi gratuitamente: ma nello stato umano in cui ancora ci troviamo, il più delle volte ciò sfocia in uno squilibrio nel flusso del dare / ricevere e induce meccanismi distorti sia in chi dà che, soprattutto, in chi riceve.

Spirito e Materia: la relazione energetica d’amore

Spirito e Materia la relazione energetica d’amoreLa visione dell’EnergetiClub nel nuovo percorso “Master in Leadership Energetica Finanziaria” è quella dei grandi maestri, è quella di condurci a riconoscere il sacro in ogni cosa, dentro di noi e fuori di noi, e a riconoscere che siamo i creatori della nostra realtà.

Quando non c’è più separazione dentro di noi, allora le cose attorno a noi cominciano a fluire e gli specchi che attiriamo nella nostra vita non ci rimandano più situazioni di conflitto.  :-)

E’ questo proprio quello che insegnava Osho, la necessità di unire le energie del primo chakra (colore rosso) con i chakra alti (colore blu), per giungere alla sintesi nel chakra della sommità (colore viola) della spiritualità Vera e della ricchezza Vera, quella che proviene dall’ispirazione divina.

Come abbiamo visto ciò che ci dice anche Osho è che tra Spirito e Materia ci deve essere una relazione d’amore per avere un forte equilibrio nella vita, nella coppia, e nel rapporto con il denaro.

Tanta Luce,

Ana Maria

PS: Se ti è stato utile l’articolo “Spirito e Materia: la relazione energetica d’amore” fallo conoscere ai tuoi familiari, ai tuoi cari ed ai tuoi amici più stretti su Facebook, grazie.