Denaro: come crearlo energeticamente

Denaro come crearlo energeticamente  In questo articolo “Denaro: come crearlo energeticamente” parliamo della Verità nascosta riguardo il denaro e di come è possibile crearlo in abbondanza e non solo in mancanza.

La mancanza di denaro è anche essa una nostra creazione energetica di cui non ne siamo Consapevoli e di cui ci lamentiamo perché ci sentiamo impotenti di fronte alla realtà esterna.

In fondo all’articolo trovi un video davvero commovente che guida a ricordare (chi lo permette ovviamente) che noi siamo tutti creatori divini e qualsiasi cosa noi vediamo e percepiamo è spirituale.

Secondo te vale lo stesso principio anche per il denaro?

Prima di continuare a leggere questo articolo, voglio ringraziare alla nostra collaboratrice Sigrid di aver scritto questa bellissima recensione del video che trovi alla fine della lettura. 🙂

“Questo commuovente video contiene un potente messaggio rivolto a tutti gli abitanti della Madre Terra: ricordarci che siamo creatori divini, esseri di luce che si sono incarnati e hanno deciso di non ricordare tutto il potere e la bellezza di cui dispongono illimitatamente.

Attraverso le decisioni da prendere ogni giorno, possiamo pian piano ricordarci di essere connessi ad ogni cosa che si trova là fuori e che ci sembra esterna a noi ma in realtà è solo una nostra creazione, individuale o collettiva.

Abbiamo accettato volontariamente questo patto di oblio temporaneo proprio per dare ancora più forza al nostro messaggio, per assaporare passo dopo passo la divinità dentro noi e riscoprirci l’un l’altro nell’energia dell’Uno attraverso l’insegnamento della Coscienza Specchio.

Vediamo ora di approfondire che cosa sta dietro a questo patto collettivo e quali insegnamenti ne possiamo trarre.

Denaro: come crearlo energeticamente

Denaro come crearlo energeticamente Quanti di voi si sono mai sentiti estranei a questo pianeta, alle sue dinamiche, alle apparenti asperità e crudezze di questa dimensione?

Sicuramente molte anime – negli ultimi anni più che mai – se lo sono domandato molte volte.

E quanti di voi non hanno cercato di trovare nella spiritualità una sorta di via di fuga, di panacea e rifugio di fronte alle sofferenze ed alle conflittualità nostre o di chi ci sta intorno?

Questo è normale, anzi è un sintomo di risveglio, o – per le anime più consapevoli – un tarlo che le assilla fin da quando il loro corpo mentale ed emozionale ha iniziato a svilupparsi nella più tenera età.

Quanti hanno anche in qualche momento della loro vita anelato a trovarsi su un’altra dimensione, ma hanno poi sentito profondamente di essere venuti per un compito anche se non sanno bene in che cosa consista e come svolgerlo?
Non vi dirò che questa dimensione sia nel multiverso degli infiniti mondi possibili e delle infinite realtà possibili è uno dei più facili, meno dolorosi e più veloci per evolverci.

Però vi dirò che la nostra venuta non è inutile.

E vi dirò anche che non solo l’abbiamo scelta, ma abbiamo anche fatto a gara per “aggiudicarci” la nostra nascita, il nostro posto nel mondo, proprio in questi tempi di profondo cambiamento energetico.

Tutti noi veniamo con una missione ben precisa, sia individuale che collettiva, e che ci riconnette alle qualità più sottili e profonde del nostro spirito, della nostra essenza.

E specialmente in questo momento, i tempi – dopo la fine dell’era oscura del Kali Yuga durata migliaia di anni – sono i più propizi per esplicare questa missione dell’anima e iniziare a sperimentare tutte le bellezze ed i tesori che sono insiti in questa esperienza terrena.

Esperienze magari sconosciute alle dimensioni che chiamiamo superiori: come il ridere di gusto, abbracciare fisicamente i nostri cari, far esperienza dell’amore passionale, trovare la nostra realizzazione attraverso quello che chiamiamo lavoro, superare dei limiti fisici, etc…

Noi siamo sulla Terra con lo scopo di essere consapevoli di alcune caratteristiche e talenti che abbiamo e di alcuni meccanismi che riguardano la vita in molte sue sfaccettature.

Siamo qui per scegliere liberamente e per manifestare la grande dicotomia divina di essere Vero Dio e Vero Uomo.
In questo consiste il nostro lavoro: realizzare la più splendente, potente, felice e completa vita che tu riesca a immaginare.

Denaro: come crearlo energeticamente

Denaro come crearlo energeticamente (2)Gli insegnamenti che apprendiamo nella vita sono il frutto di molteplici fattori.
Uno di essi è il nostro livello evolutivo: di fronte alla stessa situazione le persone hanno differenti percezioni della realtà, reagiscono in modo individuale e traggono conclusioni personali.

Ciò influenza costantemente il loro modo di essere e modifica la loro evoluzione.
Ogni anima può evolvere liberamente e può fare qualsiasi progresso, lentamente o rapidamente.

Esistono persone che vivono completamente immerse nella materia.

All’opposto, ci sono persone totalmente orientate allo spirito.

Tra questi due poli ci sono tutta una serie di possibilità in cui le persone possono posizionarsi.

Più cerchi di capire dal punto di vista mentale, meno riesci a comprendere la realtà.

Tu non sai a quale livello evolutivo appartieni, non sai fino in fondo perché sei qui sulla terra e non sai quale sia il tuo scopo finale.

Ma tutto ciò è voluto e fa parte di un piano preciso che noi stessi abbiamo preordinato, da un punto di vista di coscienza superiore, o di super sé.
Quindi dai il benvenuto a tutte le manifestazioni del tuo essere; parti dall’amore per te stesso e non giudicare.

Il tuo scopo è di essere la migliore manifestazione delle tue potenzialità, nello stato in cui sei.
Il tuo scopo è di riuscire a essere pienamente felice qualsiasi sia il contesto in cui ti trovi.

Il tuo scopo è quello di essere un magnifico creatore della tua realtà.
Il tuo scopo è essere vero uomo e vero Dio, il qui e il lì, il sopra e il sotto.
Il tuo scopo è essere Amore.

L’amore non consiste nel fare tutto e nel preoccuparsi di tutto.
L’amore non consiste nell’essere perfetti, puliti e puri.
L’amore consiste nel manifestare pienamente i propri talenti dicendo a se stessi: lo faccio per me, perché così mi va, perché così me lo merito, perché valgo, anche se gli altri non lo ritengono giusto.

La vita sulla terra non è una scuola: è un’opportunità, che ti è stata data e che hai scelto di cogliere, per manifestare il più alto livello evolutivo a cui sei arrivato.

Manifesta quello che sei: non c’è aspettativa, non c’è giudizio finale, né punizione.

Parti sempre dalla gioia e dal godimento.

La gioia è uno stato naturale dell’anima, lascia che permei il tuo corpo e profumi la tua vita.
Ricorda, tu sei libero di creare quello che vuoi.

Poi magari guardi il risultato della tua creazione e sei il giudice di te stesso.

E se non ti piace quello che hai creato, puoi modificarlo, semplicemente.

Magari al momento non riesci a pensare di poterlo fare.

Il tuo creare quotidiano, e il giudizio che ne dai, sono influenzati da condizionamenti fisici e mentali, individuali e collettivi, da secoli di storia, dai rapporti con il resto dell’umanità e da tutto ciò che compone te, la terra e oltre la terra.

Ma senza questi limiti sei completamente libero, sei pura essenza.

Ma per poterti vedere hai bisogno che esista un’altra parte di te, allora cominci a creare la realtà, che assume mille sfaccettature: il tuo lavoro, i tuoi famigliari, la tua casa, le persone che incontri.

E dato che esiste già tutto, la prima cosa e la più facile da creare è la mancanza o il contrario.

Adesso stai facendo l’esperienza di essere creatore in forma parziale: ma tu sei, e continui ad essere, anche tutto il resto, l’essenza e le miriadi di sfumature, il bene più bene e il male più male.

Questo sei tu, sei ciò che hai creato.

Denaro come crearlo energeticamente (3)Tutto è energia, tutto è amore, e tu hai il privilegio di sperimentare una porzione, in particolare ciò che ha a che fare con la materia.
Secondo i nostri parametri, siamo spesso portati a pensare in termini di scala gerarchica, a forma piramidale in cui la base è ampia e man mano che si sale diventa sempre più sottile, ma anche più ripida.

La scala evolutiva ha a che fare con la materia, il mondo animale, il mondo umano, il mondo angelico, il mondo spirituale: questa visione, se per alcuni versi può essere vera, alimenta la concezione  per cui esiste un crescendo qualitativo dal punto di vista spirituale.

Ma Dio materia non è diverso da Dio spirito: sono solo esperienze diverse.

Così come in ogni cellula del tuo corpo è possibile rintracciare il tuo DNA, nello stesso modo tu hai in te il DNA del divino.
Il tuo compito è ispirare te stesso e gli altri, a prescindere da come ti senti, dal vortice delle emozioni che ti gira attorno e dentro.

Proponiti di trasformare tutte le emozioni negative, prima di incolpare gli altri.

Ricorda che tutto ciò che ti accade è per te.

Tutti gli ostacoli in cui inciampi sono creati per aiutarti.

Di’ a te stesso: anche se non so come trovare il bene in questa situazione che sto vivendo, so che essa racchiude un dono per me, adesso.
Se ti è difficile credere che tutto ciò possa funzionare nel tuo caso, limitati a fare finta…prendi come modello i bambini: gioca a “facciamo finta che…”

Denaro: come crearlo energeticamente

La conclusione è che questa dimensione è soltanto una scuola giocosa.

Come il video qui sotto ci fa ben capire, la realtà è che non siamo esseri umani che stanno facendo un’esperienza spirituale, ma esseri spirituali che stanno facendo un’esperienza terrena.
Se attiviamo in noi questa nuova consapevolezza, possiamo facilmente far girare la ruota del dharma collettivo e attivare la forza cosmica che è presente dentro di noi e nell’etere che esiste tra noi e decidere finalmente per l’assoluzione karmica e l’ascensione collettiva, ossia lo spostamento su una dimensione più elevata, non come puro spirito ma assieme al nostro corpo di luce, alla nostra sacra Madre Terra e alle anime compagne che con il libero arbitrio scelgono il nostro stesso percorso.”

Ecco il meritato video, buona visione! 🙂

Questo sono gli argomenti che trattiamo nell’EnergetiClub, l’unico Club online in cui trasformiamo la realtà esterna, riprogrammando le energie interiori.  🙂

E da Febbraio che ha iniziato il nuovo percorso “Master in Leadership Energetica Finziaria” e ogni mese ci incontriamo online e trattiamo l’argomento denaro: come crearlo, come pulire l’energia del denaro, come uscire in modo pratico e concreto dai debiti, come uscire dalla crisi finanziaria, come innalzare la frequenza del denaro e a giugno parliamo di come diventare l’energia del successo finanziario.

Qui ti puoi iscrivere e ricevere notizie riguardo la riapertura e studiare il materiale che ti mettiamo a disposizione.

EnergetiClub: Diventa l’Energia del Successo Finanziario

NB: L’EnergetiClub riapre da 29 maggio a 8 giugno.

Tanta Luce,

Ana Maria

PS

Se ti è piaciuto questo articolo “Denaro: come crearlo energeticamente“, fallo conoscere ai tuoi familiari e ai tuoi amici più stretti su Facebook, grazie.